Per acquistare il romanzo De Villeroi Templare clicca qui

Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

domenica 8 dicembre 2019

Spam poetico: Il mio cazzo aspetta te

Oggi poesia erotico-goliardica.
Buona domenica. 🦉

IL .MIO CAZZO ASPETTA TE

Il mio cazzo aspetta te
Che più belle non ce n'è
Con la fica depilata,
Con la tetta sempre amata.

Su' mia bella, vieni in fretta
Che un letto già ti aspetta
Bello caldo ed accogliente
Da difetti certo esente.

Con erotico entusiasmo
Raggiungeremo alfin l'orgasmo,
Da mattina fino a sera
Sarà festa grande e fiera.

giovedì 7 novembre 2019

Spam poetico: Amori

AMORI

Amori che se ne vanno
Perduti in un momento
Amori risorgenti
Incuranti di morire
Amori appena nati
Pur lievi e delicati
Amori criminali
Di morte apportatori
Amori quasi eterni
Meravigliosi alquanto
Amori sol sognati
Magnifica illusione
Amori frettolosi
Bruciati in una notte
Amori desiderati
Lussuria contenuta
Amori spenti e stanchi
Vecchiaia assai vicina
Amori lontanissimi
Malinconia montante
Amori passionali
Di vita sconvolgenti
Amori miei tiranni
Stupendi e deliziosi
Vi prego confortate
Il cuore mio che.va
Copritelo d'affetto
Abbiatelo in gran cura
Finché l'ultimo battito
Infine non verrà. 

sabato 26 ottobre 2019

Spam poetico: Ricordo di te

Ricordo di te

Ricordo di te mi perseguita sempre
Quando la notte mi sveglio affannato 
Che il sonno m'abbandona così all'improvviso 
Lasciandomi solo con incubi strani .

Oppur quando il sole nel cielo s'avanza
Di sé iluminando ogni cosa che vive
Fremente ritorna a vivere ancora
Il calore che tu donaci al mio cuore. 

Anche la pioggia, la neve ed il gelo
Portan memoria della tua esistenza,
Il cielo stellato infine mi parla
Di te che adoravo come umana dea.

Oblio ti prego, cancella il passato 
Perché tutto questo mi crea dolore, 
Mi crea disagio e sconforto cattivo 
Impedendomi dunque di vivere ancora .

Torni la mia anima a  cercare l'amore, 
Torni a sognare la primavera 
Scacci le scorie cattive e funeste
Del ricordo passato di lei che non c'è.

domenica 20 ottobre 2019

Spam poetico: Morte ti prego

MORTE, TI PREGO

Morte, ti prego, arriva piano,
Batti leggera alla mia porta
Non con trionfi o trombe gloriose
Ma umilmente, senza rumori

Morte, ti prego, siediti un po',
Lasciami ancora un poco di tempo
Tanto lo sai che sono tuo,
Di certo da te non fuggiro' .

Morte, ti seguo, come fan tutti
Perché è questo il mio destino
Lasciar per sempre in triste maniera
Tutto l'amore che la vita ci dà.

lunedì 14 ottobre 2019

Spam poetico: Non vergognarti

NON VERGOGNARTI

Non nascondere il tuo amore per me,
Non celarlo tra mille sotterfugi
Che hanno il suono di moneta fasulla
Ed umiliano te ed il tuo cuore .

Il vero amore vuol essere visto
E additato come momento di gioia,
E come principe o gran signore
Vive la vita di società.

Quindi ti prego per ciò che è più vero
Spalanca il cuore ai veri sentimenti,
Dillo al mondo che sei la mia vita
E non vergognarti di voler bene a me.

mercoledì 9 ottobre 2019

Spam poetico: Poesia d'amore

Ed ecco a voi una vibrante poesia d'amore
Ciao a tutti 🦉

POESIA D'AMORE

Pieno bo il cuore di quel che sei tu
Pieno davvero che tutto trabocca
E nulla ormai più m'appartiene
Che non faccia parte di te e del tuo amore.

Novella Circe, mi hai sì tanto stregato
Che più non vivo senza di te,
Ed il mio mondo è buio e sclpito
Se il tuo amore non mi accompagna.

Orsù ti ti prego per ciò che ti è caro
Neppur per un'ora stai lontana da me
Dammi il tuo amore, stupiscimi ancora,
Fa' che il tuo cuore sia sempre con me

venerdì 27 settembre 2019

Spam poetico: Notte malvagia

NOTTE MALVAGIA

Notte malvagia che tutto nascondi,
Che mi tormenti in ogni modo,
Che impedisci al dolce riposo
Di esser con me in queste ore di sonno.

Maligni folletti mi stanno a guardare
In questo buio che pace non dà,
Incubi strani nel mio cuore afflitto
Portano dolore senza pietà.

Notte malvagia pure tu finirai
Quando l'aurora ti spegnerà,
Quando speranza sorgerà dal mio mare
In luce soffusa sull'acque e nel cielo.

Ti ucciderà l'abbraccio fraterno
Di quell'amore che prende e che dà:
Prende ogni cuore di uomo mortale
Donandogli un frammento di eternità.

giovedì 19 settembre 2019

Proverbio

0Storiella tremenda quella di oggi. Ma mi ha fatto molto ridere.
Buona giornata🦉

Una mucca sta brucando erba in un prato prediligendo quella più verde. A un certo punto vede un gattino che stranamente sta mangiando anche lui dell'erba posta in una ciotola. Immediatamente scaccia il micio e mangia la sua erba. Perché infatti l'erba del MICINO è sempre più verde!

martedì 17 settembre 2019

Spam poetico: Palpitante è la notte.

PALPITANTE È LA NOTTE

Palpitante è la notte
Piena sempre di misteri
E di amori sconosciuti
Che si consumano nell'ombra.

Palpitante è la notte
Fatta di sogni evanescenti
E di incubi cattivi
Che spezzettano il tuo io.

Palpitante è la notte
Che finisce in un orgasmo
Con parole mezze e tronche
Smozzicate inconsciamente.

E quel palpito di vita
Che è racchiuso in questa notte
Come attimo d'amore
Nel tuo cuore rimarrà.

domenica 8 settembre 2019

Vita alhena

Una freddura spaziale per questa
Domenica. Buon 8 settembre.  🦉

Dopo il primo viaggio su Marte un astronauta torna sulla terra.  Alla conferenza stampa indetta per il ritorno un giornalista chiede:,
-Ma c'è vita lassù? -
-Oh, solo al sabato sera! -

sabato 24 agosto 2019

Spam poetico: Oppresso

OPPRESSO

Oppresso Io sono d'amore per te
Oppresso e malato che non vivo più
Ed anche l'aurora che splendida appare
S'impasta e s'annera nel ricordo di te.

L'ossessione che ho, malsana davvero,
Pone il mio cuore in un tourbillon,
Lo trita, lo frulla in aspra poltiglia
Ricoprendolo infine di umano dolore .

In questo tormento che mai ha una fine
La mia vita barcolla e pace non ha,
Sadiche son le ore in un divenire
Bruciato come nel deserto la sabbia.

Alla fine però devo esser sincero
Che tutto quel dolore alquanto mi piace,
In esso infatti si racchiude in memoria
Tutto ciò che mi hai dato nel tempo che fu.

venerdì 23 agosto 2019

Amore coniugale

Abbiamo la compagna di Gin e Gian.
Buon tutto 🦉

Gin incontra Gian:
-Ciao Gian, quanto tempo che non ti vedo! -
-Hai ragione, ma, per festeggiare il venticinquesimo anniversario del matrimonio, ho portato mia moglie in Cina. -
-Accidenti che bel viaggio! Evidentemente le vuoi ancora tanto bene! Chissà cosa le farai per il cinquantesimo anniversario! -
-Beh, la vado a riprendere ... -

domenica 18 agosto 2019

Freddura estiva

Ed ecco una freddissima freddura per aiutarvi a combattere il caldo estivo.
Buona giornata 🦉

La differenza fra l'umorista e il fantasma?
L'umorista è un uomo di spirito, il fantasma è uno spirito d'uomo!

venerdì 2 agosto 2019

Spam poetico: Dimenticanza buona

Ed ecco un'altra poesia sul tema della dimenticanza
Vi abbraccio. 🦉

DIMENTICANZA BUONA

Fa' che il mio cuore sia sollevato
Da tutto il dolore che ha sofferto,
Fa' che alla fine sia illuminato
Da un lieve bagliore di speranza lontana.

Dimenticanza vieni e con dolce magia
Rimuovi tutti i ricordi cattivi,
Memoria in tal modo ritorni novella
Come lavata da acqua di mare.

Dimenticanza è madre assai buona
Che scaccia il male che rode il tuo cuore,
Che inventa per te una nuova vita
Fatta di pace e serenità.

lunedì 29 luglio 2019

Spam musicale: Sally - Fiorella Mannoia

Tornato felicemente a Genova vi propongo questa intensa canzone dal finale dolcemente positivo.
Buona settimana










lunedì 22 luglio 2019

Spam poetico: Dimenticanza cattiva

DIMENTICANZA CATTIVA

Avviluppato sarà il tuo cuore
Ed anche il viso,  le mani, le braccia,
D'un nero manto spesso davvero
Che Dimenticanza porta con sé.

Anche il tuo corpo che tanto mi ha dato,
Ricettacolo magico d'immensi piaceri,
Presto sarà ricoperto d'oblio
E nulla resterà nel tempo che incalza.

Nulla infine poi resterà
Di tutto l'amore che è stato tra noi,
Di tutti gli attimi di vita felice,
Di tante emozioni che ci han preso per mano.

Perché Dimenticanza è sorella di Morte,
Sorella cattiva,malvagia e perversa,
Che non dà tregua all'umana gente,
Che non dà tregua alla vita che va.

venerdì 19 luglio 2019

Un anno vissuto pericolosamente

Un anno fa, proprio oggi, il vostro Gufo tornava a casa dopo quasi dieci mesi di assenza passati tra ospedale e hpspice Ghirotti. È passato in fretta questo anno fra momenti difficili e micro miglioramenti che ci sono stati e che hanno aiutato e dato la forza per affrontare le indubbie difficoltà di ogni giorno. In effetti per me è stato come scalare il k2, e potete stare certi che non è stata un passeggiata. Sono contento di avercela fatta e non mi stancherò di ripetere che una grossa parte del merito del mio successo è di voi tutti che mi siete stati vicino Ora si riprende la scalata perché ci sono altre vette da conquistare. Se vi va brindate alla salute del vostro Gufo. Vi abbraccio 🦉

venerdì 12 luglio 2019

Spam poetico: Ti vorrei un po' porcella

TI VORREI UN PO' PORCELLA

Ti vorrei un po' porcella
Alquanto assatanata
Soltanto agognante
Orgasmi spaventosi.

Ti vorrei un po' porcella
A gambe spalancate
Unicamente desiderando
Un cazzo lungo e duro.

Invece tu sei pia
Le mani sempre giunte
A invocar mercede
Aqualche strano santo.

Genuflettiti al mio cazzo,
Non te ne pentirai,
Con lui, ne sono certo,
Il paradiso avrai.

lunedì 8 luglio 2019

Spam poetico: Regalami un sorriso

REGALAMI UN SORRISO

Regalarmi un sorriso
Pur lieve e delicato
Che mi spalanchi il mondo
E l'universo intero.

Regalami un sorriso
Che scacci via la rabbia,
Che porti armonia e serenità.

Sia dunque quel sorriso
Un viatico perfetto
E del tuo amor mi parli
Con affettuosi accenti

Che al cuore son carezze,
Che leniscono i dolori
E generano per certo umana pietà.

venerdì 21 giugno 2019

Il cibo di Dracula

Questa è freddissima anzi di più. Ghiacciata ghiacciata. Ciao a tutti 🦉 Sapete che piatto prepara Dracula per i suoi ospiti? Un bel risotto perché infatti... il riso fa buon sangue!

giovedì 13 giugno 2019

Spam poetico: Un'ombra diverrai

Ed ecco l'ultima poesia del gufo.
Buon martedì


UN'OMBRA DIVERRAI

Un'ombra diverrai,
Ricordo evanescente
Di tempi ormai remoti
Che più non sono vivi.

Un'ombra diverrai
Tremante e spaventata
Che perde ogni speranza
Di vita, amore e gioia.

 E nel buio di una notte
Tu per sempre svanirai
Su di te come tiranno
Inflessibile l'oblio cadrà .

giovedì 9 maggio 2019

Spam poetico: Amore lontano

AMORE LONTANO

Amore lontano che tanto m'affliggi,
Che mi fai palpitare e piangere ancora,
Che pure regali al mio cuore ormai vecchio
Una lieve parvenza di gioventù

Amore lontano che non sai morire
Tenace come arbusto tormentato dal sole
A tutto t'aggrappi, persino alle pietre
E mai tu mi lasci ma sei sempre con me.

Amore lontano io vivo per te
Di ciò che mi hai dato nel tempo che fu,
E mai mi lasciare pur solo e sconfitto
Ma il tuo ricordo mi porti sempre con sé.

lunedì 6 maggio 2019

La cautela non è mai tropps

A parte un po' di febbre che lo ha infastidito per tre giorni il vostro gufo attualmente gode di ottima salute con micro miglioramenti che incoraggiano le speranze.
Ed ora una storiella domenicale.
Saluti gufeschi 🦉

L'appuntato va a rapporto dal maresciallo:
-Maresciallo, l'archivio è pieno. Propongo di buttare via le pratiche chiuse da più di vent'anni . -
-Ottima idea, appuntato, ma prima, mi raccomando, faccia le fotocopie! -

domenica 28 aprile 2019

Risposta errata

Ed ecco una battuta domenicale.  Buon quello che vi aggrada.  🦉

-Allora, dimmi il nome di quell'uccello che non vola e che si infila in tutti i buchi che trova. Per aiutarti ti dirò che finisce per zzo! -
-Ehm allora ... Ehm... direi che è il... Ehm caxxo! -
-Maddai! Ma cosa vai a pensare! È lo struzzo!! -

giovedì 25 aprile 2019

25 aprile.2019

Il 25 aprile non è un derby fra opposte fazioni politiche. Il 25 aprile è il ritorno della democrazia e della libertà in Italia. Onore a chi ha perso la vita per questi valori che costituiscono il nocciolo della nostra costituzione e  umana pietà per chi combatteva dalla parte sbagliata.
Il gufo in questa giornata si sente di dire Ora è sempre Resistenza, viva il 25 aprile, viva la liberazione  

lunedì 22 aprile 2019

Spam poetico: Cazzo fiero

CAZZO FIERO

Tu vuoi proprio un cazzo fiero
Italiano oppur straniero
Che diventi in un istante
Duro, grosso ed appagante.

Con quel cazzo, lancia in resta,
Perderai persin la testa
E l'orgasmo che verrà
Fino in fondo ti scuoterà.

Perché il cazzo, quando è fiero,
È ingordo per davvero:
Non avere meraviglia
Se nulla dà e tutto piglia.

sabato 20 aprile 2019

Liti coniugali

La storiella pasquale la devo all'amico Roberto.
Buona Pasqua a tutti voi.

La Gina va a trovare la Gigia:
-Ciao Gigia, ti vedo bene, ma dov'è tuo marito? -
-Eh, abbiamo litigato!  Adesso è in giardino!  -
-In giardino?  Non l'ho visto! -
-Se scavi bene lo trovi! -

lunedì 25 marzo 2019

Nomi

A una mia amica questa storiella è piaciuta molto.  Buona vita a tuttti.

Un indiano d'America entra nell'ufficio anagrafe della sua città e, rivolto all'impiegato,  dice:
-Voglio cambiare il nome perché il mio è troppo lungo, ugh! -
-E come si chiama? - chiede l'impiegato
-Treno Che Sbuffando E Fischiando Entra In Una Buia Galleria Dopo Avere Attraversato Tutta La Prateria Nell'Aria Tersa Della Primavera. -
-Effettivamente è troppo lungo. E come si vorrebbe chiamare?-
-Tuu Tuu! -

sabato 23 marzo 2019

Spam poetico: Agguanta il mio cuore


E finalmente arriva una poesia del vostro gufo.  Spero vi piacerà.
Buon weekend. 

Agguanta il mio cuore
                                                                 
Agguanta il mio cuore e tienilo stretto,   
Non tormentarlo, non fargli male.
Fa' che lui senta in modo sincero
Che è tornata la primavera. 

Fagli carezze e dolci moine.
Donagli amore in gran quantità. 
Fa' che per certo provi davvero
Ciò che si intende per felicità. 

Ed il dolore sia tosto scacciato
Bieco tiranno perverso e cattivo,\
Come in un sogno di pace sovrana
Risplenda il sole e la sua verità

domenica 24 febbraio 2019

Spam poetico: Pietre rossastre


Pietre  rossastre                                                                


Di pietre rossastre,  non tonde né lisce,
è disseminata questa mia  vita,
pietre rossastre `che si nutrono solo
di ciò che produce il dolore più nero.

Pietre rossastre, con angoli acuti,
che feriscono e tagliano senza misericordia,
che mi hanno lasciato pur stanco ed afflitto
desideroso solo di un sonno infinito.

O giovane donna che in una notte d’inverno,
sospesa mi leggi in un tempo immoto,
apri il tuo cuore all’amore per me,
avvolgimi tutto con la tua calda pietà.

Stringimi al seno e mai mi lasciare,
che fra le tue braccia io rinasca bambino.
E fa’ che un miracolo accada davvero:
che io possa piangere d’amore per  te.

lunedì 4 febbraio 2019

Nelle mie notti - Sergio Endrigo

Sapendo quanto io sia impallato di Sergio Endrigo l'amico Roberto C. mi ha segnalato questo brano del cantautore triestino che sinceramente non conoscevo. Secondo me si tratta di un piccolo gioiello poco conosciuto.
Buona visione e soprattutto buon ascolto.


domenica 13 gennaio 2019

Amore che vieni, amore che vai. - Fabrizio De Andre'

In questi giorni ricorreva il ventennale della morte di Fabrizio De Andrè. Anche il vostro gufo lo vuole ricordare con una sua canzone d'amore molto bella, affascinante,  pensierosa. 
Buon ascolto.


domenica 6 gennaio 2019

Mi va di cantare - Louis Armstrong

Oggi vi propongo una canzone del '68 quando Louis Armstrong andò al festival di Sanremo per proporre questo motivetto in sé abbastanza semplice e banale ma da lui reso molto piacevole e interessante. 
Buona visione.


mercoledì 2 gennaio 2019

Il Condrosarcoma - 3

Al pronto soccorso di San Martino ci siamo arrivati intorno alle 9.30 di venerdì 22 settembre 2017, io quasi completamente immobilizzato in barella, accompagnato da due parenti.
Subito TAC alla testa  e elettrocardiogramma, poi lunga e snervante attesa fio alle 18 circa allorquando mi hanno ricoverato in un reparto di neurologia di cui sinceramente in questo momento mi sfugge il nome e intorno alle 21 prima risonanza magnetica della mia vita.
La prima notte in Neurologia non è stata piacevole anche a causa di un ricoverato accanto al mio letto che urlava e si lamentava, ma  il peggio doveva ancora venire. Il giorno dopo, sabato, mi hanno spostato in una piccola camerata dove i degenti erano decisamente più tranquilli ed è stata una giornata di calma relativa . La vera mazzata l'ho avuta domenica 24 settembre intorno a mezzogiorno.
Senza  tanti giri di parole o indoramenti di pillole un bel medico sulla quarantina mi informò che avevo un bel tumore allocato nelle prime tre vertebre cervicali. Ciò comportava diversi problemi.
Era necessario effettuare una operazione urgente per togliere ciò che si poteva della massa tumorale e mettere due staffe ai lati delle cervicali interessate visto che il tumore le aveva tutte smangiate. Il tutto rivestiva carattere di urgenza considerato lo stato per nulla buono del mio collo.
Ho ascoltato quel medico come in un pessimo sogno e subito non mi sono fortunatamente reso conto dell gravità della situazione.
Quel che è successo dopo ve lo racconterò prossimamente sempre su questo blog.