Per acquistare il romanzo De Villeroi Templare clicca qui

Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

mercoledì 19 ottobre 2016

Spam poetico: Non meriti nulla

:Ed ecco a voi la consueta poesia.
Vi auguro ore liete.

Non meriti nulla

Nossignore, non meriti nulla
Non pianto dirotto e neppure afflizione
Od anche tristezza che affranto ti coglie
E sconfitto ti rende sul far della sera.

Non meriti nulla, neppure un ricordo
Di un attimo dolce dal sapore del miele:
Dimenticanza regni sovrana
E copra di nero ogni cosa ch’è tua.

Ma neppure per certo tu meriti alfine
Questi versi pensati in una notte ben nera
Rubando tempo alquanto prezioso
Ad un lieve sonno che porta ristoro.

Non meriti nulla, questo lo so
Perché tu sei stata cattiva e maligna
Ed hai torturato il mio povero cuore
In mille brandelli affettandolo infine.

Non meriti nulla, questo è pur vero
E tu sparirai nell’oblio più scuro,
Inghiottita sarai nell’abisso profondo
Che fa scomparire ogni cara pietà.

Non meriti nulla, ne sono ben certo.
Ma allora perché in questo duro momento
Malinconia e dolcezza in miscela ben strana
Mi assalgono infine nel ricordo di te?

domenica 16 ottobre 2016

Spam poetico: Finiscila tu questa poesia

Vi lascio questa poesia senza commenti.
Buona domenica.
p.s. Micio è tornato a casa e sta bene.

Finiscila tu questa poesia

Finiscila tu questa poesia.
Capace più non sono di andare avanti,
Di inventar versi e nuove parole
Che ripetano il mio animo rispecchiandolo alfine;
Ogni cosa è già detta ed ormai la stanchezza
Mi ha preso del tutto e più non mi lascia.

Ma pure ti prego, accanto al camino
Ad occhi socchiusi voglio ancora ascoltare
Quei bei dolci versi e i tormenti d’amore
Che sempre accompagnano l’umana esistenza.

Perciò io ti lascio questa mezza poesia
Sbagliata contorta ed anche svanita.
Finiscila tu, ti imploro davvero,
E donami ancora una nuova emozione.



mercoledì 12 ottobre 2016

Spam poetico: Coraggio

Per tutto il mese di ottobre il Gufo fa festa al giovedì.
Buona giornata.

Coraggio

Coraggio vuol dire dimenticare
I tuoi occhi fondi in un sogno remoto
E pure affogare in mare cattivo
Il desiderio ben forte che io ho di te.

Coraggio è anche continuare la vita
Ed ancora godere del mare e del sole
Ridendo e scherzando per un motto gentile
Che vien da un bambino o da una giovane donna.

Coraggio bisogna averne senz’altro
Per affrontare i quotidiani dolori
Che come spilli od aghi molesti
Travagliano alfine ogni ora che passa.

Coraggio è infine questa nostra esistenza
Amata ed odiata nel medesimo tempo
Perché è da essa che proviene per certo
Quella cosa assai strana che chiamiamo coraggio.


domenica 9 ottobre 2016

Spam poetico: Rassegnazione

Poesia d-amore oggi, amore sconfitto.
Passatevi ore liete.

Rassegnazione

Rassegnato io sono a non volerti più bene,
A non palpitare nell’attesa di te
E dimenticare in un lieve sospiro
I tuoi occhi celanti un che d’infinito.

Neppur rimarranno i tuoi dolci capelli,
Neanche le labbra cosparse di miele
Ed il tuo corpo, flessuoso e danzante,
Solo rimarrà rimembranza lontana.

Di tutti quegli attimi amari o ben dolci
Al mio cuore fissati con colla tenace
Soltanto un ricordo infine io avrò
Da dire agli amici bevendo vin nero.

Rassegnazione mi avrà, spossato e citrullo,
che mi rammollisce e mi rende ben stanco
E porta con sé quell’angoscia sottile
Che fa disdegnare ogni cosa che è viva.

Alfin io vivrò, che pur ciò bisogna,
E ripeterò le abitudini usate
Ma pur io sarò ferito e sconfitto
In un piatto mare nel ricordo di te.

mercoledì 5 ottobre 2016

Spam poetico:Telefono muto

Oggi dovrebbe essere giorno di pausa Invece vi posto questa poesia perchè domani mi sarà impossibile scrivere alcunchè.
Buon mercoledì. Ci vediamo venerdì.

Telefono muto

Ho fatto il tuo numero in segreta speranza
Di udir la tua voce sia pure per poco
Scacciando in tal modo i molti fantasmi
Che pure mi assillano quando io sono solo.

Lo squillo insistente fine non ha
Continua il rimbombo nell’altoparlante
In intermittenza così regolare
Che fa ricordare il tempo che scorre.

E tu non rispondi; chissà dove sei,
Chissà se mi pensi oppur per davvero
Sei invece impegnata in divertimenti
Che non hanno in mente l’esistenza di me.

Il telefono suona, pervicace e convinto,
Ma ancora per poco, e poi tacerà.
Così rimarrò affranto e deluso
Con un manto d’amaro che m’avvolgerà.

martedì 4 ottobre 2016

Chiccata n. 112 - Marsala

Questa è scemissima, ma secondo me fa molto ridere.
Buona giornata.

Siamo nel periodo pasquale e un signore con un  grosso uovo di Pasqua sottobraccio, entra in un  bar e ordina:
-Un marsala! –
-All’uovo? –
-No, no. A me, a me! –


lunedì 3 ottobre 2016

Chiccata n. 111 - Fidi bancari

Questa l'ho trovata su Facebook. Mi ha fatto proprio sorridere.
Buona settimana.


domenica 2 ottobre 2016

Spam poetico: Poche persone

Sinceramente non ricordavo di avere scritto questa poesia.
Buona domenica anche se un po' bagnata.

Poche persone

Poche persone all’infuori di me
Sapranno darti nella tua vita
Un po’ d’amore triste e leggero
Come quello che ho nel fondo del cuore.

Poche persone, forse nessuno
Saprà cantare al mondo intero
I prati e gli alberi in primavera
Di cui tu sei leggiadra sovrana.

Poche persone, ma io per davvero,
Offro il mio cuore palpitante di vita
A te che sei regina e signora
Di tutto il mio mondo e del dì che verrà.

Chissà se un mattino, nei tuoi giorni splendenti,
Incontrerai nelle vie della vita
Chi ti amerà e per te soffrirà
Come ha fatto il mio povero cuore.

Perciò ti prego, non lasciarmi sconfitto
Né derelitto, ben triste e ancor solo.
Donami un poco del tuo pallido amore,
Un tuo sorriso richiami pietà.