Per acquistare il romanzo De Villeroi Templare clicca qui

Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

sabato 5 febbraio 2011

Spam poetico: Amore carnale

Ce n'è voluta, ma alla fine ecco lo spam poetico che tanto attendevate, o miei ventiquattro lettori e mezzo che  mi volete bene. 
Poesia in rima e ironica. A me è piaciuta scriverla. Spero che piaccia anche a voi quando la leggerete e che vi strappi un sorriso a fior di labbra come è successo a me mentre la componevo.


Amore carnale

Non mi sono innamorato di te e del tuo sguardo
In una serena notte di fresca primavera
Che stelle incantate ce n’è più d’un miliardo
E ti aspetti di sentire cantar la capinera

Mi hanno ammaliato invece le tue procaci tette
Che infondono dolcezza all’uom che è malato,
Ed il tuo fondo schiena, da porno video cassette,
Mi ha subito lasciato sconvolto e abbacinato.

Carnale amore è questo, c’è ben poco da dire,
Che poco inver concede a pindariche planate
Ma che soddisfa alquanto e che fa benedire
Il nostro caldo letto e le nostre birichinate.

3 commenti:

  1. Enry, ricominci con le poesie erotiche?

    RispondiElimina
  2. anch'io son quell'uom (licenza poetica per un licenzioso tema) che benedice le biricchinate.

    RispondiElimina
  3. roberto marzano5 febbraio 2011 13:03

    SOTTO

    Indefessi cultori della lingua pura
    omaggiano con cellophane pieni di fiori
    dolori mai ormeggiati di signore smunte
    che finiscono con difficoltà
    aperitivi semi-alcolici con troppe olive.

    Fredde pietanze attendono pazienti
    il ritorno dell’ uomo invisibile
    che ha appena fatto la doccia
    mentre un brivido ti percorre tutta
    quando ti sfiora le gambe sotto la gonna
    sotto il tavolo
    sotto questo soffitto...
    sotto le lenzuola
    si riannoderà il discorso interrotto.

    RispondiElimina