Per acquistare il romanzo De Villeroi Templare clicca qui

Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

venerdì 21 maggio 2010

Caustica vignetta contro il papa

Tristemente vera questa vignetta sulle posizioni papaline circa l'uso del preservativo.
Per chi non conosce l'inglese, il cartello dice "I preservativi non proteggono dall'AIDS"
E la morte a sua volta dice "Grazie per l'aiuto"

2 commenti:

  1. Patetico.
    Curare l'aids con il preservativo è come curare il tumore con l'aspirina.
    Bisogna capire che il preservativo è un prodotto progettato per impedire i concepimenti non per prevenire le malattia a trasmissione sessuale.
    Esiste quindi una inefficcacia intrinseca nello strumento.
    Basti pensare che:
    -il profilattivo viene garantito con una pur minima percentuale di errore, diciamo anche solo l'1%
    - il periodo di fertilità della donna è circa un paio di giorni al mese
    - il virus dell'hiv non conosce pause mensili
    - la percentuale di fallimento per l'aids è già del 15%
    - a questo aggiungiamo l'irresponsabilità dovuta all'assenza del deterrente psicologico, per cui se prima il numero dei rapporti a rischio era ad esempio 1000 ora (facendo credere che con il profilattico siamo al sicuro) il numero si amplifica anche di dieci volte.
    - quindi se su iniziali 1000 rapporti 150 producevano contagio ora su 10000 i contagi, nell'unità di tempo, diventano 1500.
    - risultato più profilattici=più contagi.
    - esiste solo una soluzione concreta al problema aids: vita morigerata, nessun rapporto a rischi, partner unico e fisso.
    Il resto è degno di un tribunale internazionale per incitamento alla pandemia.

    RispondiElimina
  2. se ti tagli il pisello è ancora meglio, caro anonimo che non ti firmi. temo però che non molta gente sia disposta a farlo.
    e allora? allora sminuire l'importanza di fare sesso protetto solo per questioni ideologiche è da criminali. ed è doppiamente criminale farlo nei confronti di popolazioni culturalmente arretrate.
    la strada che porta alla morigeratezza, alla castità ecc. ecc. è tutta in salita e dì dubbio successo. nel frattempo cosa facciamo, li facciamo ammalare tutti?
    pazienza, la chiesa ha tanti crimini da farsi perdonare, e questo è l'ultimo della serie, ma tanto, uno in più o uno in meno, che vuoi che sia...

    RispondiElimina