Per acquistare il romanzo De Villeroi Templare clicca qui

Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

martedì 23 marzo 2010

Il dramma dell'Italia

Tra tante sciagure che affliggono il nostro paese ce n'è una che dura da quasi duemila anni e che ha impedito l'evolversi della nostra società: la presenza del papa sul suolo italiano.
Non è un mistero che la Chiesa, con il suo stato temporale durato fino al 1870, abbia impedito per molti secoli l'unificarsi della penisola in un solo stato nazionale proprio per conservare lo stato pontificio.
Non è un mistero che da sempre la Chiesa ufficiale italiana si sia schierata, salvo rare e lodevoli eccezioni, dalla parte del potere più conservatore, fascismo compreso.
Non è un mistero, ancora, che la Chiesa ufficiale si sia sempre schierata contro la parità dei sessi, considerando la donna inferiore all'uomo e non degna di esercitare l'ufficio sacerdotale.
Inoltre, fino a poco tempo fa, la Chiesa è stata quanto meno ambigua sul fenomeno mafioso non condannando in modo aperto e chiaro le organizzazioni criminali di tale stampo ma lasciando che i riti di iniziazione di tali cosche fossero compiuti nel nome di un mal interpretato cristianesimo.
Per non parlare infine delle morale sessuale, quanto di più retrogrado e lontano dal comune sentire della gente si possa pensare.
Queste ed altre posizioni ecclesiastiche, hanno pesato sulla società italiana impedendole di svilupparsi come il resto dell'Europa.
Dovrebbero stare quindi zitti questi gracchianti vescovi neri visto che da tanti secoli combinano solo guai. Stare zitti e pensare invece agli scandali dei preti pedofili che ormai scoppiano un po' dappertutto in Europa e nel mondo.

1 commento: