Per acquistare il romanzo De Villeroi Templare clicca qui

Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

lunedì 14 settembre 2009

Spam poetico: Bella maiala

Finalmente, direte voi, o miei ventiquattro lettori e mezzo che mi volete bene.
Ebbene sì, è vero. Da tempo mancava uno spam poetico. Forse mancava l'ispirazione o forse chissà.
Rimediamo subito con questa poesia che è però decisamente diversa dalle altre.
Qui niente fiori, stelle od altro, qui è amore carnale e niente più.
A voi il giudizio.


Bella maiala

Bella maiala lo sei veramente
Quando nudissima socchiudi un poco gli occhi
E invero ti masturbi in modo assai selvaggio
Infine raggiungendo un deliquiante orgasmo.

Bella maiala lo sei ancor di più
Che mai ti basta il mio corpo ed il mio cazzo
E sempre tu pretendi erezioni lunghe e fiere
Che attonito mi lasciano e stanco e disarmato.

Bella maiala, ti amo sempre tanto
E mai mi viene meno di te il desiderio
Perché io so per certo, ne son proprio sicuro:
Non c’è nessuna donna maiala come te.

2 commenti:

  1. ma sei un cugino di bukowsky?

    RispondiElimina
  2. ma Enryyy...ed io che pensavo alle 2 monache dal macellaio..........

    RispondiElimina